E' stato presentato domenica pomeriggio al Centro Commerciale I Bricchi l'annuario 2014 del Palio di Asti. un progetto editoriale voluto dal Collegio dei Rettori e curato da Alessandro Franco e Francesco Sciutto.
"E' stata una iniziativa fortemente voluta dal Collegio dei Rettori - ha detto il presidente Marco Gonella - una pubblicazione che non può mancare nelle librerie di ogni appassionato di Palio".
Il volume, che conta un centinaio di pagine, racconterà per parole ed immagini l’annata del Palio 2014.
Il Palio è una festa viva, questo lo spirito dell'annuario, chenon si limita alla terza domenica di settembre ma dura tutto l’anno grazie alla passione dei rioni, borghi e comuni. L'intento è stato proprio quello di sottolineare i diversi aspetti della più antica Festa astigiana, che al suo interno condivide tradizione, passione, arte e divertimento.
Il libro racconterà, tramite foto e testi, i fatti più salienti dell’anno paliesco astigiano. Inoltre, verrà dedicato uno spazio ai dati sintetici del 2014 e alle statistiche e curiosità.
Il prezzo di vendita finale al pubblico sarà

di 15 euro.
L’annuario sarà disponibile in tutte le edicole astigiane, su internet e su prenotazione presso tutti comitati Palio e il Collegio dei Rettori.

 

 

 

 Il Direttivo del Borgo, il Rettore, tutti i tesserati, augurano sinceri auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo!

Buon_Natale2014.jpg

Ricordiamo che mercoledì 24 dicembre al termine della Santa Messa in San Domenico Savio (circa ore 24) ci sarà la consueta distribuzione di panettone, pandoro, vin brulé e cioccolata calda nel teatrino accanto alla chiesa a cura dell'Associazione Borgo San Lazzaro. Un motivo in più per venirci a trovare e scambiarci auguri gialloverdi!

 

 Il Borgo San Lazzaro conferma ufficialmente Giuseppe Zedde "Gingillo" come monta del Palio 2015. La notizia, praticamente nell'aria fin da poco tempo dopo il Palio, è arrivata la scorsa settimana, quando il fantino senese è arrivato ad Asti per stringere gli ultimi accordi con il borgo giallo e verde guidato dal rettore Carlo Biamino e con la commissione corsa.

 

Sono stati due gli atleti del Gruppo Sbandieratori e Musici del Borgo San Lazzaro che hanno partecipato alla trasferta nel Qatar alla quale la F.I.S.B., Federazione Antichi Giuochi e Sports della Bandiera, ha preso parte con un totale di 62 sbandieratori e tamburini, in occasione della finale della Supercoppa di calcio fra Juventus e Napoli.
I ragazzi sono partiti venerdì 19 dicembre da Roma e, dopo una fase di allenamento, hanno dato vita, ieri, 22 dicembre, allo spetta

colo di inaugurazione della Supercoppa Italiana che ha visto fronteggiarsi la Juventus, vincitrice della Serie A TIM e il Napoli, vincitore della Coppa Italia TIM.
In totale sono  62 i componenti della F.I.S.B. che hanno fatto parte dello show che ha allietato gli spettatori del Jassim Bin Hamad Stadium di Doha, capitale del Qatar.
Alla trasferta hanno preso  parte anche il Presidente della Federazione, Antonella Palumbo e il Segretario Marco Poletti.
Ecco i ragazzi del Borgo San Lazzaro che sono partiti per il Qatar:

Fabrizio Lano – Sbandieratore
Stefano Giaretti - Percussioni

 

E' San Lazzaro ad aggiudicarsi il secondo concorso legato all'acconciatura storica del Palio di Asti. A vincerlo l'acconciatrice Simona Pintus, che ha acconciato la damigella Francesca Livrieri.

La premiazione si è svolta sabato pomeriggio (20 dicembre), alle ore 18, nel corso della manifestazione "Natale in corso", che si svolgeva in Piazza Santa Maria Nuova, organizzata dall'Associazione Insieme con la collaborazione del Comitato Alfieraggio.

Il Gruppo Sbandieratori e Musici del Borgo San Lazzaro ha ripreso da oltre un mese gli allenamenti in vista della stagione 2015, che li vedrà impegnati non solo a livello federale, nelle varie competizioni di categoria, ma anche in una serie di appuntamenti in giro per l’Italia di cui sono già numerose le date confermate.

L’organigramma del gruppo si compone di una nuova figura: il “ Coordinatore di Pubbliche Relazioni”,che quest anno è Luigi Bincoletto, il quale avrà il compito insieme ai responsabili dei vari settori (Lano Fabrizio, Moraglio Francesco e Quirico Silvio) di connettere le varie attività tra loro..
 

Si è aperto all’insegna della progettualità l’anno paliofilo del Borgo San Lazzaro.
Dopo l’elezione del rettore proprio il riconfermato Carlo Biamino ed il Direttivo del Borgo Gialloverde hanno iniziato la programmazione delle varie attività del comitato che come sempre avrà come obiettivo finale la corsa del palio.

POPOLI TUTTI

Quando sacro e profano si uniscono per celebrare il Santo Titolare

Posted by Fabio Lano on Domenica 22 marzo 2015

ASTI ED IL SUO PALIO

 

 

arcobaleno

Seguici su:
    

ASSOCIAZIONE BORGO SAN LAZZARO
Località Valleversa 118 – 14100 asti
c.f. 80008150056 – p.i. 01256580059

Per informazioni: info(at)sanlazzaroasti.net

Copyright (c) 2004-2012 - Qualsiasi riproduzione anche parziale, se non espressamente autorizzata, è vietata.
Designed by olwebdesign.com