Facebook APK Free Download  Borgo San Lazzaro     twitter @BorgoSanLazzaro

Il Gruppo Sbandieratori e Musici Borgo San Lazzaro

YWLBKE183844 5446 kwN U11011568811409ZeF 1024x576LaStampa.itIl gruppo Sbandieratori e Musici del Borgo San Lazzaro di Asti nasce nell'autunno del 1977, quando l’allora Rettore Pietro Mario Torta decise di dotare il Borgo di un gruppo autonomo che potesse tutto l’anno fregiarsi dei propri colori, che sono il giallo e il verde, cui recentemente si è affiancato il nero come colore complementare.

L'insegna ufficiale è la croce a otto punte verde in campo giallo. L’animale araldico è il ramarro, simbolo di fedele custodia e benevolenza. Il motto che campeggia nel cartiglio sotto lo stemma è A TEMP E LEU, che in idioma astese significa letteralmente “a tempo e luogo”, più propriamente “al momento opportuno”.

Gli allenamenti iniziarono nel gennaio del 1978, quando una quindicina di ragazzi iniziò ad avvicinarsi per la prima volta a quest’arte “del maneggiar l’insegna” ed a capire cosa volesse dire sbandierare e suonare.

Nel 1979 il gruppo aumentò a trenta persone, iniziarono ad arrivare richieste per alcune esibizioni in Piemonte e nel nord Italia, ma nel 1982 si riuscì finalmente ad oltrepassare i confini Italiani per alcuni spettacoli in terra francese. Alla gare cittadina del Palio degli Sbandieratori (comunemente chiamata Paliotto, gara di bandiere a sfida unica su Grande Squadra e Musici, dove si fronteggiano tutti i gruppi ammessi a correre il Palio di Asti) dopo numerosi tentativi si riuscì a primeggiare nel 1988. Da allora il gruppo ha inanellato 13 vittorie negli sbandieratori e ben 15 nei musici, di cui 11 consecutive dal 2007, detenendo di fatto il primato in entrambe le categorie.

Dopo un decennio di alti e bassi, dal 1998 i miglioramenti sono stati continui e ben visibili, grazie al duro lavoro e puntigliosi allenamenti, il gruppo ha acquisito sicurezza, abilità e soprattutto un certo livello di organizzazione, riuscendo a diventare uno dei gruppi più forti e blasonati della Città di Asti.

In oltre 40 anni di storia del gruppo, sono centinaia i luoghi dove le bandiere gialloverdi si sono esibite, sia in Italia che all'estero. In Italia a Firenze, Milano in occasione della rievocazione storica delle Cinque Giornate, Parma, Legnano per il Palio, Alberga per la rievocazione storica, San Pellegrino Terme.

All'estero il gruppo ha toccato i territori di Francia, Belgio, Spagna, Svizzera, Ungheria. Le manifestazioni più prestigiose sono le due presenze ad Orléans in Francia in occasione della festa nazionale in onore di Giovanna D'Arco, dove il Borgo San Lazzaro presenziava in rappresentanza dell'Italia; Leans e Lille in occasione del “Festival internazionale di tradizioni e rievocazioni”; Stavelot in Belgio, anche qui in rappresentanza dell'Italia in occasione di un incontro internazionale folcloristico; Strasburgo presso la sede del Parlamento Europeo, e Obernai sul confine franco-tedesco.

Negli anni gli sbandieratori e musici gialloverdi hanno continuato a rappresentare il Palio di Asti e la Città di Asti sia in Italia che all'estero in diverse manifestazioni di rilievo, con notevole successo di pubblico.

Nel 2005 il Gruppo Sbandieratori e Musici del Borgo San Lazzaro si iscrive alla F.I.SB. – Federazione Italiana dei Giuochi Antichi e Sports della bandiera, partecipando di fatto al suo primo campionato nazionale in casa ad Asti, dove ottenne un buon piazzamento. Alla Tenzone Argentea 2009 a Fabriano il gruppo ottiene la sua prima promozione alla Tenzone Aurea, dove resterà fino al 2014 anno della retrocessione nel Campionato della Tenzone Argentea 2015, per risalire subito l’anno successivo nella massima serie.

Il gruppo è attualmente formato da 80 elementi tra sbandieratori e musici del gruppo assoluti e quelli del gruppo Under 15.

Il Gruppo apre ogni anno la sezione del Borgo San Lazzaro nel “Corteo Storico del Palio di Asti”, grandissima sfilata per le vie del centro della Città dei ventuno partecipanti alla Corsa del Palio.

 

Per maggiori informazioni: Federazione Italiana dei Giuochi Antichi e Sports della Bandiera